Crea sito

De Rerum Communicatione

Riflessioni su qualsiasi cosa riguardi la comunicazione, per ora principalmente anime e film d'animazione

Violet Evergarden EP 3 – Recensioni In Itinere [SPOILER]

Posted by on 29 Gen, 2018 in Recensioni In Itinere |

Violet Evergarden” inizia ad essere trasmesso il 12/01/18. La nuova Doll preferita dell’inverno 2018 vuole superare le proprie barriere, per dare un senso alle parole ultime di un compagno.

Sinossi:

L’episodio questa volta si concentra molto di più sui personaggi: facciamo la conoscenza di Luculia e ci vengono mostrati gli attriti infantili tra Benedict e Cattleya. Violet inizia a frequentare una scuola per Dolls, e sa fare praticamente tutto, tranne scrivere una lettera che sia definibile tale. Non riesce a completare il corso, mentre la sua nuova compagna sì. Questa però è più che intenzionata ad aiutarla. Ha perso i genitori e le è rimasto solo il fratello, che dopo la guerra si è limitato ad affogare il rimorso nell’alcol. Ora vuole provare a scrivere una lettera da parte di Violet per il Maggiore, con su scritti i suoi veri sentimenti; ma non esce nulla. Dopo aver raccontato la sua storia, senza che questa volta Violet interrompesse (com’era abituata a fare), Luculia inizia a piangere e pronuncia delle parole che rimarranno probabilmente in testa alla protagonista. Questa volta è lei a voler far scrivere una lettera all’amica, con gli stessi risultati di prima. Violet però scrive la lettera e la consegna: “Sono felice che tu sia vivo; grazie“.
Grazie a ciò, Luculia riesce a contattare l’insegnante per le Dolls e riesce a far promuovere la protagonista, che ha saputo scrivere una lettera carica di emozioni e piena dell’amore di Luculia per il fratello.

Riflessioni:

Forse il ritmo della narrazione sta rallentando, ma in poco tempo si sta riuscendo a scoprire di più sui personaggi, forse meno proprio su Violet. In ogni caso iniziamo a vedere qualche cambiamento in lei: non interrompe chi parla di se stesso e ha sta imparando a capire quali sono le parole veramente importanti per le persone, come riassumere dei discorsi in poche e semplici parole, che al contempo sono risolutrici.

Stile:

Violet Evergarden è animata dalla Tokyo Animation (Sì, sì). Il fatto che non ci sia nulla da dire è in questo caso positivo, non ci sono cali particolari nei disegni e nelle animazioni, i ritmi sono sempre gli stessi; bene così. I dettagli del fratello ubriaco e malmenato costituiscono la nota particolare della puntata.
luculia marlborough

 

Musica:

Violet Evergarden ha una colonna sonora composta da Evan Call. Quando il compositore sa quello che fa, si può stare tranquilli, il risultato sarà sempre un lavoro che amalgama storia, disegni, animazioni, sentimenti e sensazioni.

Recensione dell’episodio precedente: Clicca qui!

Cover OST Violet Evergarden “A sparked flame”: Ascolta su Youtube!

 

 Spilla Auto Memory Doll, oro, violet evergarden,

 

Per iscriversi alla Newsletter: